Chiunque pensa di sostituire il suo materasso vecchio, si pone la domanda: chi si occupa del ritiro del materasso usato e come devo smartirlo? Cosa dice la legge in merito? Con questa semplice guida risolverai ogni tuo dubbio in merito e potrai dormire sonni tranquilli senza più preoccuparti del tuo ingombrante e scomodo materasso vecchio.

Dormire bene ci permette di affrontare ogni nuova giornata con energia ed entusiasmo. Per questa ragione è fondamentale un materasso che ci consenta di dormire un sano sonno ristoratore. Non è importante che tu abbia un materasso in lattice o piuttosto un materasso in waterfoarm, piuttosto è fondamentale che sia in buone condizioni e non usurato.

Quando cambiare il materasso?

Con il passare degli anni, anche i migliori materassi si usurano, deformandosi e non garantendo più una resa ottimale. Generalmente è necessario sostituirlo più o meno ogni 10 anni, sia per ragioni d’usura che igieniche.

Un materasso vecchio viene considerato dalla normativa come un oggetto ingombrante e come tale va smaltito. Assolutamente vietato il deposito in strada, il materasso vecchio deve essere smaltito in base alle disposizioni del comune di appartenenza. Spesso però la scelta di cambiare il materasso viene sottovaluta e rimandata ad oltranza, proprio perché non si sa come liberarsi di questo rifiuto ingombrante.

Cosa dice la legge in merito?

La normativa stabilisce che un materasso vecchio vada considerato come un rifiuto ingombrante. Per poterlo smaltire correttamente è necessario rivolgersi al proprio comune di appartenenza e fissare un appuntamento per la consegna. Lo smaltimento dei materassi usati è non solo un’esigenza reale per molte famiglie, ma nell’ottica della tutela e del rispetto per l’ambiente diventa un vero e proprio obbligo.

Per evitare multe spesso salatissime e per ovvie ragioni ambientali, il materasso vecchio non va assolutamente lasciato per strada. Questo sciagurato gesto può portare a gravi problemi igienici: il materasso vecchio abbandonato per strada accumulerà infatti umidità e polvere diventando un ambiente naturale per la proliferazione delle cimici da letto.

Come smaltire un materasso usato?

IL RE DEL RIPOSO garantisce il servizio di ritiro e smaltimento dei materassi usati. Tra le tante aziende che offrono il servizio, il sito materassinlinea.it, permette di prenotare il ritiro direttamente online – trovi il servizio alla pagina dedicata al ritiro materassi usati. I prezzi del servizio variano a seconda delle modalità concordate con l’azienda.

Il nostro consiglio è di cambiare il materasso vecchio con uno tecnologicamente migliore. Come sempre noi vi aiutiamo a scegliere il materasso adatto al tuo riposo proponendovi offerte speciali e sottocosto.